Attrezzature

1- Il trattamento dellacqua ripose sulla doppia osmose inversa dopo addolcimento e passaggio dellacqua attraverso parecchi filtri. Lacqua trattata ottenuta a una condottività perfetta di cinque micro simens in media.

2- Gli apparecchi di emodialisi: sono dei generatori di marchio « Frésénius» tipo 4008 B/diasefe. Sono ancora sotto garanzia.

3- Una centrale dossigeno fatta con Area liquida con una sorse individuale nella testa di ciascun paziente comportando un debimetro di ossigeno ed un umidificatore.

4- Quattro cardioscopi « Criticare » tipo « schollar III » multiparametrico

5- Otto apparecchi di mesura non invasivi della pressione arteriale

6-Due elettrocardiografici a tre e sei piste « Space Labs » e "Cardioline"

7- Un defibrillatore cardiaco « cardioline »

8- Tante spinte-siringhe elettriche

9- Un autoclave e un poupinel per la sterilizzazione del materiale

10-Dei letti modulabili con delle tabelle per i pranzi e le colazioni che sono serviti dalla clinica.

11- Di fronte di ciascun letto troviamo un TV

12-Due carrelli demergenza che servono anche per la reanimazione cardio- respiratoria

13- Un gruppo elettrogeno a scatto automatico, insonorizzato

14- Un materiale rotabile con :

  •    une unambulanze nuova medicalizzata, spaziosa e condizionata« Mitsubishi » 
  •    una vettura nuova e condizionata per il trasporto di otto pazienti, « Peugeot Expert »

 

 

15- I filtri di dialisi usati sono a base di :

  •  polisolfone HPS o ETO « Frésénius »

          

  • o di  tri acétate de cellulose « Nipro »

               

Notizie

Testimonianze

-Fabrice D.